COACHING

Il coaching è un rapporto professionale tra coach e cliente con lo scopo di aiutare quest'ultimo a ottenere risultati ottimali in ambito lavorativo, personale e sportivo.

 

 

 

 

Si tratta di un percorso che coinvolge la persona in un'esperienza pratica di allenamento dello stato mentale funzionale al raggiungimento dell'obiettivo desiderato. La persona, considerata attiva protagonista del suo cambiamento, viene affiancata dal coach nell'utilizzo di tecniche e strategie di azione finalizzate a massimizzare la performance lavorativa e sportiva e a migliorare la qualità della propria vita in ambito personale e relazionale.

Il coach lavora quindi sulla differenza che separa lo stato attuale da quello desiderato, stimolando le risorse del cliente e facendo leva sui suoi punti di forza.

Il percorso di coaching prevede:

- un approccio teorico di riferimento 

- un setting relazione in cui si inserisce un atteggiamento mentale di curiosità e di assenza di giudizio nei confronti del cliente, il quale viene visto come individuo pieno di risorse

- un metodo e un modello di intervento

- un bagaglio di strumenti per lo sviluppo e la crescita personale

Ambiti di intervento:

Life & Health

Facilita il cambiamento perché aiuta a focalizzare l'obiettivo personalmente importante e ad elaborare una procedura per raggiungerlo. 

Il coach accompagna il cliente nel percorso di sviluppo che parte da una situazione problematica attuale e giunge ad uno stato desiderato di soddisfazione e realizzazione personale, passando attraverso la scoperta e l'utilizzo delle risorse per affrontare con successo le sfide della vita.

Nel percorso di life coaching si può lavorare su tematiche quali:

- gestione dell'ansia e dello stress

- riconoscimento e regolazione funzionale delle emozioni

- miglioramento della comunicazione interpersonale

- superamento delle barriere mentali invisibili al fine di compiere scelte consapevoli e libere dalle convinzioni limitanti

- gestione del tempo 

Business

Il coach accompagna il cliente nella costruzione di un percorso di carriera per ottenere la massima soddisfazione professionale. In vista di un cambio di ruolo o di azienda, il coach facilita il passaggio dalla situazione attuale a quella ricercata tenendo conto delle risorse presenti e delle potenzialità latenti del coachee.

I percorsi di business coaching individuali e di gruppo sono rivolti a:

- persone che desiderano cambiare ruolo o azienda

- dirigenti che vogliono migliorare la leadership e la gestione dei propri collaboratori

- gruppi di lavoro per aumentare l'efficacia del lavoro in team

Sport

Partendo dal presupposto che l'atleta porti in gara, insieme alle sue abilità fisiche, tecniche e tattiche, un particolare atteggiamento mentale, l'obiettivo del coaching è allenare quest'ultimo per ottenere il massimo livello di performance sportiva. Si tratta dunque di potenziare le risorse personali per far coincidere la prestazione effettiva con quella ottimale.

Nello specifico, in un percorso di sport coaching si lavora su alcuni obiettivi, quali:

- gestire l'ansia pre-gara

- favorire la concentrazione durante la performance

- aumentare il senso di autoefficacia

-analizzare l'errore per utilizzarlo a proprio vantaggio

- regolare le energie in gara

- gestire il recupero delle risorse dopo la competizione

Medical

​​Le attività di Medical Coaching si estendono a due aree principali: la prima è quella dei pazienti, i caregiver e i familiari che si trovano ad affrontare un problema di salute e che  possono essere accompagnati in un processo di consapevolezza e promozione delle competenze emotive, mentali e fisiche necessarie per affrontare la sfida medica.

La seconda area  riguarda la formazione di medici, infermieri e di tutte le figure professionali del settore sanitario all'utilizzo delle metodologie del Coaching allo scopo di migliorare la comunicazione medico-paziente, la leadership medica, la gestione dello stress, le dinamiche di equipe. Le competenze acquisite, inoltre,  saranno utili per meglio definire gli obiettivi di salute,  lavorare su una maggior responsabilizzazione del paziente, migliorare la sua compliance verso i trattamenti.